Pizzerie, arriva il tagliando da 50 punti

Il contest 30 nov 2020

Sta entrando nella fase più "calda" la competizione per eleggere la "Pizzeria dell'anno" di città e provincia: domani, martedì 1 dicembre, sul Giornale di Vicenza è in programma la pubblicazione del tagliando speciale che vale ben 50 punti, utilissimi per sostenere il proprio locale preferito e per dare uno scossone alla classifica, oppure per confermare l'ottima posizione già conquistata dal proprio esercizio prediletto, che può essere scelto tra le pizzerie classiche, quelle che hanno anche una parte di ristorante e quelle, infine, che si sono specializzate nel servizio di asporto e di delivery. L'unico criterio è che la pizzeria votata deve trovarsi in città o in provincia di Vicenza: può partecipare anche chi era già entrato nella classifica della prima edizione del contest, quella che si è svolta due anni fa.

Le regole ormai sono conosciute: i tagliandi che compaiono ogni giorno sul quotidiano (valgono solo quelli del Giornale di Vicenza, e solamente gli originali) vanno compilati, ritagliati, quindi fatti pervenire alla redazione in via Fermi 205 a Vicenza. Possono essere consegnati a mano (all'ingresso c'è un'apposita urna dove possono essere depositati) oppure spediti via posta. L'avvertenza è quella di non pinzarli, ma di inserirli semplicemente in una busta o un sacchetto, così da facilitare le operazioni di conteggio. L'iniziativa sta entrando nelle fasi conclusive, si concluderà infatti verso la metà di dicembre: è più che mai importante far pervenire quanto prima i tagliandi in redazione, così da dare la possibilità di conoscere e raccontare su queste pagine l'impegno dei gestori delle pizzerie in un periodo, com'è purtroppo noto, particolarmente complesso per il mondo della ristorazione. La gara diventa così un modo per essere vicini a quanti stanno resistendo per difendere la propria attività.